SUDEST57
Via R. Boscovich, 50
20124 Milano
Italy

Tel: +39 (0) 22043531
Fax: +39 (0) 220403199
Mail: info@sudest57.com
EXHIBITION
June 14, 2017
Prorogata “The World of Steve McCurry” a Bruxelles

Annunciamo con piacere che la mostra “the World of Steve McCurry” alla Bourse de Bruxelles è stata prorogata fino al 20 agosto 2017.

Le più di 200 fotografie di Steve McCurry non finiscono di incantare il pubblico.

Maggiori informazioni sul sito della mostra.

McCurry Bruxelles proroga

 

EXHIBITION
May 30, 2017
Le mostre di Sudest57 aperte anche il 2 giugno

Il 2 giugno tutte le mostre degli autori di Sudest57 in Italia e in Europa rimarranno aperte. Le opere di Elliott Erwitt, Steve McCurry e Dario Mitidieri vi aspettano.

 

Dario Mitidieri “Lost Family Portraits“. Polveriera di Castelfidardo, Ancona.

Le foto delle famiglie spezzate di profughi siriani in Libano sono state premiate con un World Press Photo nel 2016. Fino al 4 giugno saranno in mostra alla Polveriera nell’ambito dell’Ancona Foto Festival 2017.

Insieme alle foto del nostro Dario Mitidieri, ci saranno quelle di Valerio Bispuri e Pietro Masturzo.

Visitate la pagina Facebook del festival per maggiori informazioni.

Mitidieri Ancona Mostra Lost Family Portraits

 

 

 

Steve McCurry “Icons“. Mole Vanvitelliana, Ancona.

Le icone di Steve McCurry danno il nome alla mostra e compongono il cuore delle oltre 100 fotografie esposte. Accanto a queste, immagini che raccontano la trentennale carriera del fotografo della Pennsylvania, dall’India ai teatri di guerra del Kuwait e della New York dell’11 settembre fino ai paesaggi e alle popolazioni del sud est asiatico.

Un posto speciale è riservato al ritratto di Sharbat Gula, la ragazza afgana fotografata nel 1984 e ritrovata nel 2002. La sua storia è narrata da un documentario del National Geographic che si potrà vedere proprio all’ingresso della mostra.

Per maggiori informazioni riguardo l’apertura e i biglietti visitate il sito dedicato.

Locandina Ancona McCurry

 

 

Elliott Erwitt “Kolor“. Palazzo Ducale, Genova.

Per questa mostra, Biba Giacchetti è volata da Elliott Erwitt a New York per decidere insieme quali foto estrarre dal suo sterminato archivio fotografico a colori. Ne è nata la prima mostra composta dagli scatti a colori di uno dei maestri della fotografia in bianco e nero.

Sul sito mostraerwitt.it potete trovare informazioni su costi e ingressi.

Erwitt Sudest57 Kolor

 

 

Steve McCurry “Leggere“. Musei Santa Giulia, Brescia.

La mostra tematica di Steve McCurry dedicata alla lettura sarà aperta fino al 3 settembre. Con l’allestimento di Peter Bottazzi, sarete trasportati nel mondo assorto dei lettori, catturato da Steve McCurry.

Le citazioni dei grandi autori scelte da Roberto Cotroneo vi guideranno durante tutto il percorso. Alla fine, una sezione dedicata ai libri pubblicati da Steve McCurry con le foto delle copertine.

Le informazioni sul sito dei Musei Santa Giulia potrà aiutarvi a organizzare la vostra visita.

McCURRY Sudest57 Brescia Leggere

 

 

Con la collaborazione di Civita Mostre, Sudest57 ha scavalcato i confini nazionali e ha portato Steve McCurry al Palais de la Bourse di Bruxelles. Per il ponte del 2 giugno visiterete la capitale belga? Non perdete “the World of Steve McCurry“, la grande retrospettiva dedicata al nostro fotografo americano con più di 200 stampe di tutti i formati a rappresentare la sua trentennale carriera.

Potete trovare tutte le informazioni su ingressi e biglietti sul sito stevemccurryexpo.be

Steve McCurry Sudest57 Bruxelles Brussels

 

Rimanete aggiornati su tutte le attività di Sudest57 e dei suoi fotografi tramite i nostri canali Facebook e Instagram.

EXHIBITION
May 26, 2017
Steve McCurry, “Mountain men” – Forte di Bard, Aosta

La mostra “Mountain Men” di Steve McCurry apre il 28 maggio al Forte di Bard. Nello storico complesso fortificato della Val d’Aosta, 77 fotografie in diversi formati sono state raccolte per raccontare la vita dura dei popoli che vivono in montagna e il loro straordinario adattamento, necessario per vivere in luoghi così ardui.

Le foto esposte sono state scelte tra immagini dello sterminato archivio del fotografo, con il filo conduttore della montagna. Sono così emerse le immagini dell’Afghanistan e delle vette del Nepal, delle altissime catene tra Pakistan e India, e poi del Brasile, dell’Etiopia, dello Yemen e della Birmania. Accanto a queste, sarà proiettato un video: 290 tra gli scatti iconici di Steve McCurry per completare  l’esperienza della mostra.

 

Steve McCurry e il Forte di Bard: le foto della Val d’Aosta

Nel percorso di “Mountain Men”, 10 immagini colpiranno i visitatori per la loro familiarità: Steve McCurry ha scattato tra il 2015 e il 2016 nella Val d’Aosta, per documentare la regione e i suoi abitanti. In mostra potrete vedere il video del backstage di questo shooting.

La mostra rimarrà aperta dal 28 maggio fino al 26 novembre. Maggiori informazioni su orari e ingressi sul sito dedicato.

 

Steve McCurry è rappresentato da Sudest57. Per rimanere aggiornati sulle sue attività , potete seguirci sulla pagina Facebook oppure scriverci una mail.

 

McCurry Forte di Bard

 

PROJECT
May 15, 2017
Steve McCurry per Vacheron Constantin Overseas

Steve McCurry per Vacheron Constantin firma la campagna per la collezione Overseas.

Immagini di luoghi vicini e lontani testimoniano lo spirito del viaggio della storica casa svizzera di orologi e la produzione del nostro fotografo.

Steve McCurry e Vacheron Constantin: lo spirito del viaggio nell’Overseas Tour

L’Overseas Tour parte dal Messico, dall’acquedotto monumentale di Padre Tembleque. Ciò che ha affascinato Steve McCurry è stata la simmetria della struttura, progettata ben più di 500 anni fa.

Seconda tappa è la Grand Central Station di New York, ritratta durante la notte in un’insolita calma.

Anche l’India con le scale del pozzo di Chand Baori è entrata nel progetto Overseas. Le illusioni ottiche delle scale hanno subito destato l’attenzione del nostro fotografo.

E poi la Cina, con il Buddha gigante di Leshan, l’Onsen di Tsurunoyu in Giappone, le foto della città blu di Chefchaouen in Marocco fino al Crawick Multiverse in Scozia e la chiesa monolitica di San Giorgio a Lalibela in Etiopia.

Tappa obbligata Ginevra, nella manifattura dell’azienda. Qui nascono gli orologi della collezione Overseas.

Il viaggio si conclude le immagini di Samarcanda, in Uzbekistan, la Piazza Rossa, ritratta in un gioco di prospettive dai tetti del GUM, e infine il grandioso Osservatorio Astronomico di Parigi, costruito nel 1667, ma ancora punto di riferimento per la ricerca.

Lo spirito del viaggio che unisce la produzione di Steve McCurry e gli orologi di Vacheron Constantin scorre in tutte le immagini della campagna Overseas.

 

McCurry Sudest57 Vacheron

Acquedotto monumentale di Padre Tembleque, Messico. Costruito tra il 1553 e il 1570, porta l’acqua nel deserto per 45 chilometri.

McCurry Sudest57 Vacheron

Chiese di Lalibela, Etiopia. Le sue chiese monolitiche scavate nella roccia richiamano la mappa di Gerusalemme e sono le più grandi del mondo.

 

McCurry Sudest57 Vacheron

L’Onsen di Tsurunoyo, Giappone.

 

Steve McCurry è rappresentato da Sudest57. Per rimanere aggiornati sulle sue attività , potete seguirci sulla pagina Facebook oppure scriverci una mail.

EXHIBITION NEWS
May 11, 2017
Dario Mitidieri, “Lost Family Portraits” – Ancona

Apre sabato 13 maggio la mostra di Dario Mitidieri ad Ancona. Le foto del progetto “Lost Family Portraits” saranno esposte nella prima edizione dell’Ancona Foto Festival: la serie di ritratti di famiglie siriane, realizzata in collaborazione di CAFOD e M&C Saatchi, è stata premiata con il World Press Photo nel 2016. Dario ha allestito un set fotografico nel campo di rifugiati della Valle della Bekaa, in Libano, per catturare attraverso le sedie vuote e gli abbracci mancati il dramma dei profughi siriani.

 

Le foto di “Lost Family Portraits” di Dario Mitidieri per raccontare i “Confini”

 

Il festival di fotogiornalismo sarà dedicato proprio ai “Confini“, concetto presentato e analizzato nelle sue diverse declinazioni anche attraverso le fotografie di Valerio Bispuri e Pietro Masturzo. La mostra è a cura dall’associazione Il Mascherone.

Aperta dalle 16.00 alle 20.00 alla Polveriera Castelfidardo. Ingresso gratuito. Potete trovare maggiori informazioni pratiche sulla pagina Facebook dell’Ancona Foto Festival.

Per rimanere aggiornati sulle attività di Dario Mitidieri, potete seguire sul nostro sito e i nostri canali social oppure scrivere una mail all’indirizzo info@sudest57.com.

 

manifesto-mitidieri

EXHIBITION NEWS
April 19, 2017
“Photography: 4 Icons” at ONO Arte Contemporanea, Bologna

The “Photography: 4 Icons” exhibition starts from our Icons 5.7 project. Five Art Boxes that contain prints from four of our greatest photographers: Steve McCurry, Gian Paolo Barbieri, Eolo Perfido and Christian Cravo.

The exhibition will be open at the ONO Arte Contemporanea Gallery, in Bologna, from 27th April to 27th May, in via Santa Margherita, 10.
Free entry.
From Tuesdays to Thursdays: 10am-1pm and 3.30pm-8pm
Fridays and Saturdays: 10am-1pm and 3.30pm-9pm
Sundays: 4pm-8pm
Closed on Mondays

More information about the Icons 5.7 project at www.icons57.com

 

locandina Art Box Bologna low res

NEWS
April 6, 2017
Susi Belianska for GQ India

Susi Belianska for GQ India

Credits
Actor Suraj Sharma
Fashion editor Tanya Vohra

 

Belianska_GQ1

Belianska_GQ2

Belianska_GQ3

Belianska_GQ4

Belianska_GQ5

NEWS
April 3, 2017
Lorenzo Vitturi, “Codice di Avviamento Fantastico” – Palazzo Reale, Milano

From Mar. 28th to Apr. 30th 2017

Alcantara and 6 artists on a journey through the apartment of the prince, curated by Davide Quadrio and Massimo Torrigiani: Lorenzo Vitturi, Aki Kondo, Michael Lin, Soundwalk collective, Georgina Starr and Nanda Vigo.

 

Vitturi_CodiceAvviamentoFantastico_2

 

Vitturi_CodiceAvviamentoFantastico_1

NEWS
March 29, 2017
Lorenzo Vitturi – Enel Campaign

Fotografo: Lorenzo Vitturi

Agenzia: Saatchi & Saatchi 

Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana

Direzione Creativa: Manuel Musilli, Alessandro Orlandi

Art Director: Alessandro Dante, Manuel Musilli

Copywriter: Lorenzo Terragna

Account: Fausto Tumbarello, Alessandra Falconi

Art Buyer: Rossana Coruzzi

Cdp: The Box Films

 

Vitturi_Enel2017_1

Vitturi_Enel2017_2

Vitturi_Enel2017_3

 

NEWS
March 15, 2017
Joey L. – Welcome to Raqqa

Joey returned to Syria to witness the fights of the SDF (Syrian Democratic Forces) Alliance. His journey began in Kobane, the city along the Turkish-Syrian border. Through Al Hishah, Al Twelaa and Tal Saman he reached the camps on the frontline of Raqqa, capital of Isis’ self proclaimed caliphate.

During this journey, he had the chance to meet and photograph Rojda Felat, SDF General Commander of “Wrath of the Euphrates” operation. This woman is in chief to coordinate all the forces in order to isolate and surround the city of Raqqa.

You can read the full post and see the photos on this link.

Frontline_Raqqa_Syria_SDF_ISIS_Joey_L_Photographer

Rooftop camp on the frontline of Raqqa © Joey L.

 

YPJ_Fighters_Raqqa_Syria_SDF_ISIS_Joey_L_Photographer

Zilan and Arin, members of YPJ, prep a PKM machine gun in an ammunition storage shed © Joey L.

 

Arab_Syrian_Democratic_Forces_Raqqa_Joey_L_Photographer_003

An SDF fighter from Raqqa walks to ISIS-occupied Tal al-Samam to fight © Joey L.

 

Rojda_Felat_Binoculars_Raqqa_Syria_SDF_ISIS_Joey_L_Photographer

Rojda Felat © Joey L.

 

Archive »